La Biennale di Venezia è una delle più prestigiose ed antiche rassegne di arte contemporanea a livello mondiale. Nata come Esposizione Internazionale d’Arte nel 1985, nel corso degli anni ha inglobato diverse discipline artistiche:

  • Musica: il Festival Internazionale di Musica Contemporanea fu istituito nel 1930
  • Cinema: la mostra internazionale d’arte Cinematografica, è la più antica mostra cinematografica del mondo, e risale al 1932
  • Teatro: Festival internazionale del teatro, nato nel 1934
  • Architettura: Mostra internazionale di architettura di Venezia, nata nel 1980
  • Danza: Festival Internazionale di danza contemporanea e risale al 1999.

Nel 1893 l’Amministrazione comunale deliberò la volontà di istituire un’esposizione biennale artistica a livello nazionale nell’anno seguente.

La prima edizione della Biennale si svolse nel 1895 su volontà dell’allora Sindaco di Venezia che volle trasformare gli incontri degli artisti che si svolgevano al caffè Florian in una esposizione di prestigio a livello internazionale.

Il Palazzo della prima edizione Palazzo Pro Arte, poi Padiglione Italia e Padiglione Centrale, fu costruito all’interno dei Giardini nel Sestriere Castello con un grande successo di pubblico. Potevano partecipare all’esposizione i maggiori artisti italiani e stranieri e anche opere di artisti italiani non invitati.

A partire dal 1907 si iniziarono a costruire i 29 Padiglioni Nazionali progettati da famosi architetti come Carlo Scarpa, James Striling, Bruno Giacometti, dove vengono ancora ospitate le esposizioni.

Nel 1980 si inaugurò la prima Mostra di Architettura nelle sedi delle Corderie dell’Arsenale di Venezia che sono ancora utilizzate per le esposizioni.