» » Arsenale di Venezia

Arsenale di Venezia

pubblicato in: Venice Locations 0

Luogo: Castello

L’Arsenale di Venezia era un complesso di cantieri e armerie statali raggruppati in un unico stabile.

È stata il fulcro dell’industria navale di Venezia durante la metà del secondo millennio avanti Cristo. L’Arsenale può essere considerata come il primo complesso di produzione navale di massa che ha utilizzato un sistema standardizzato. La costruzione dell’Arsenale iniziò attorno al 1104, durante il periodo repubblicano di Venezia.

È stato il più grande complesso industriale in Europa prima della rivoluzione industriale, con un’area di 45 ettari (110 acri), corrispondente al 15% del territorio veneziano. Circondata da 3,2 km di fortificazioni, operai e costruttori navali hanno regolarmente lavorato all’interno dell’Arsenale, costruendo navi che potevano salpare dal porto della città. Le alte mura che oscuravano la vista al pubblico e le guardie proteggevano l’Arsenale.

Ogni area produceva una parte della nave e i vari pezzi venivano poi assemblati in meno di un giorno. L’Arsenale possedeva nell’area del Montello che serviva come approvvigionamento del legname.

L’Arsenale produceva la maggior parte dei vascelli marittimi e questo generava un ritorno economico, benessere e potere alla città fino alla caduta della Repubblica, quando Napoleone conquistò l’area nel 1797. L’Arsenale si trova nel Sestriere Castello di Venezia ed è ora proprietà dello Stato.